Go to Top

Home

ARTICOLI

ARTICOLI

Gli articoli sono stati scritti soprattutto per stimolare la riflessione individuale sull’esperienza complessa del mettere al mondo un bambino.

Leggi
MONDOBIMBO

MONDOBIMBO

In MondoBimbo raccogliamo quanto di importante e significativo, a nostro avviso, interessa il mondo del bambino.

Leggi
FAQ

FAQ

Le domande presenti in questa area sono state formulate da mamme e papà durante alcuni corsi di preparazione alla nascita.

Leggi
BIBLIOGRAFIA

BIBLIOGRAFIA

I libri che ci aiutano a capire. Divisi in due aree: La nascita e il neonato.

Leggi

Cosa significa VocidiBimbi ? next prev

  • Significa che prima di parlare dobbiamo cercare di ascoltare cosa hanno loro da dirci. Se cominciamo ad incamminarci sulle strade del loro mondo, forse anche per noi diventa tutto più divertente e colorato.

    Alessandro Volta

I nostri libri

  • Mi è nato un papà di Alessandro Volta
  • L'allattamento spiegato ai papà di Alessandro Volta e Ciro Capuano
  • Nascere genitori di Alessandro Volta
  • Neopapà è facile di Alessandro Volta
  • Crescere un figlio di Alessandro Volta

News da MondoBimbo

Sculacciata

image_pdfimage_print

Una sculacciata giusta o sbagliata? Ask the boy
Il fatto. In Inghilterra un dirigente d’azienda sculaccia il figlio Harry di 7 anni che si era allontanato da casa al buio per recarsi al parco; in base ad una legge del 2004 sul ‘castigo genitoriale’ il solerte padre viene condotto in questura e lì trattenuto per una notte in attesa di essere interrogato.
Il seguito. Un autorevole giornalista de La

Read More

Bimbo e TV

image_pdfimage_print

Bimbo e TV “La televisione sotto i tre anni ? No, otto volte no
Nei prossimi mesi è atteso nel nostro Paese un nuovo canale satellitare, già attivo negli Usa, dedicato ai bambini tra 0 e 24 mesi, si chiamerà BabyFirstTv. Gli ideatori si difendono dalle critiche degli esperti (come i pediatri dell’Accademia Americana di Pediatria) sostenendo che i bambini molto piccoli vengono già messi davanti alla televisione e quindi

Read More

Ciao, mi chiamo Gigi

image_pdfimage_print

Ciao, mi chiamo Gigi
Ho rischiato di nascere qualche settimana prima del termine perché ero stanco di aspettare e per questo la mia mamma è dovuta rimanere ricovera in ospedale per due settimane, ma poi, quando tutti hanno capito che era proprio ora che nascessi, abbiamo iniziato le danze (il nome tecnico mi hanno detto essere ‘travaglio’).
Inizialmente la mamma non riusciva a decidere se partorire nella stanza azzurra

Read More